Iscrizione 2016

Per provvedere alla iscrizione per l'anno 2016 siete pregati di scaricare i documenti allegati, di compilarli e inviarceli via fax.
Per il rinnovo della quota associativa viene fornito IBAN apposito.

icon Richiesta nuova iscrizione AIM 2016 (33 kB 2016-02-01 14:39:55)

icon Rinovo quota AIM 2016 (33 kB 2016-02-01 14:40:52)

 

Sondaggi

Qual è la malattia neuromuscolare più diffusa?
 

Visitatori e Curiosi

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi620
mod_vvisit_counterIeri1182
mod_vvisit_counterSettimana8563
mod_vvisit_counterMese23638
mod_vvisit_counterTotale970523
Messaggio
PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Associazione Italiana di Miologia

L'associazione italiana di Miologia è stata costituita nell'ottobre 2000 a Bologna per iniziativa di 64 soci fondatori.

L'associazione ha carattere multidisciplinare ed è aperta a tutti i professionisti che operano a qualunque livello nel campo delle malattie neuromuscolari presso strutture Universitarie, Ospedaliere, IRCCS e altre strutture sanitarie.

Obiettivi dell'associazione sono:

  1. Costituire un punto di riferimento scientifico multidisciplinare nazionale per promuovere e divulgare le conoscenze nel campo neuromuscolare nell'interesse dei pazienti;
  2. Stimolare e favorire lo sviluppo di protocolli clinici e la stesura di linee guida diagnostiche e terapeutiche;
  3. Fornire un supporto di informazione e guida alle opportunità per i giovani nel campo neuromuscolare e organizzare convegni nazionali e internazionali;
  4. Incoraggiare la collaborazione tra i vari gruppi, favorendo la formazione di studi multicentrici e multidisciplinari e sostenendo il progresso della ricerca clinica e di base;
  5. Presentarsi come interlocutore presso le Strutture Ministeriali e del Servizio Sanitario Nazionale per la definizione delle strategie politico-economiche, anche in considerazione del fatto che le singole malattie neuromuscolari sono comprese nelle "Malattie rare";
  6. Stabilire rapporti di scambio culturale, scientifico e pratico con analoghe società europee e internazionali, affiancandosi alle associazioni scientifiche di altre discipline.

 



Commenti
Cerca
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Maggio 2015 14:52