Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni clicca su Privacy & Cookies Policy nel menu che trovi in fondo alla pagina a destra. (Cookie e Privacy Policy)

AIM - Associazione Italiana di Miologia

  Associazione dal carattere multidisciplinare  aperta a professionisti che operano a qualunque livello nel campo delle malattie neuromuscolari

 

Prof. Gabriele Siciliano

PROF. GABRIELE SICILIANO

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

 

PROF. GABRIELE SICILIANO

Data e luogo di nascita: 08/08/1955, Alessano (Lecce)

 

Titoli accademici e professionali

Laurea in Medicina e Chirurgia: Università di Pisa il 27/6/1980, con lode
Specializzazione in Neurologia: Università di Pisa, il 15/11/1984 con lode
Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa: Università di Pisa, il 21/7/1992
Dottorato di Ricerca in Discipline Neurologiche e Neurosensoriali: Università di Ancona, il 2/10/1990
Post-Dottorato di Ricerca in Neuroscienze: Università degli Studi di Ancona, dal 16/9/1991 al 15/9/1993
Ricercatore Universitario: Settore F11B presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Pisa dal 1997 al 2001
Professore Associato di Neurologia (qualifica attuale): Settore MED/26 presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Pisa dal 2001

 

AFFILIAZIONE IN SOCIETA' SCIENTIFICHE

  • Società Italiana di Neurologia, dal 1984 (attualmente Consiglio Direttivo);
  • Associazione Italiana di Neuropatologia, dal 1985 (Consiglio Direttivo 2001-2004);
  • Società Italiana di Neurofisiologia Clinica, dal 1989;
  • International Society of Neuropathology, dal 1990;
  • World Society of Neurology, dal 1990;
  • Royal Society of Medicine, Section of Neurology, dal 1991;
  • International Society of Electromyography and Kinesiology, dal 1992;
  • World Society of Myology, dal 1996;
  • Mediterranean Society of Myology, dal 2005;
  • American Association for the Advancement of Science, dal 1998;
  • Associazione Italiana di Miologia, dal 2000 (attualmente Consiglio Direttivo);
  • Gruppo di Studio della Società Italiana di Neurologia: Malattie del Motoneurone dal 2001(Coordinatore Nazionale 2003-2005);
  • European Amyotrophic Lateral Sclerosis Consortium, dal 2001.

 

EDITORIAL BOARD DI RIVISTE INTERNAZIONALI IN AMBITO NEUROLOGICO

  • Bioscience Reports, Kluwer Academic/Plenum Publishers, ISSN 0144-8463
  • Basic and Applied Myology, Unipress, ISSN: 1120-9992

 

REFEREE DI RIVISTE INTERNAZIONALI IN AMBITO NEUROLOGICO

  • Neuromuscular Disorders, Pergamon, ISSN 0960-8966
  • Journal of Neurology, Springer, ISSN 0340-5354
  • Life Science, Pergamon-Elsevier, ISSN 0024-3205
  • Brain Research Bulletin, Elsevier, ISSN 0361-9230
  • Journal of Neurosciences Methods, Elsevier, ISSN: 0165-0270
  • European Journal of Neurology, Blackwell, ISSN 1351-5101
  • Neurological Sciences, Springer, ISSN 1590-1874
  • Clinical and Experimental Rheumatology, S.A.S., ISSN 0392-856X
  • Gene, Elsevier, ISSN: 0378-1119
  • Annals of Neurology, Wiley-Liss, ISSN: 0364-5134
  • Neirology, Lippincott Williams & Wilkins, ISSN: 0028-3878
  • Archives of Neurology, American Medical Assn, ISSN: 0003-9942
  • Brain , Oxford University Press, ISSN: 0006-8950
  • Journal of Neuroscience Research, Wiley Interscience, ISSN: 0360-4012
  • Journal of Neurology, Neurosurgery and Psychiatry, BMJ Publishing Group, ISSN: 0022-3050
  • Muscle and Nerve, John Wiley & Sons, ISSN: 0148-639X
  • European Journal of Neurology, Blackwell Science, ISSN: 1351-5101
  • Mitochondrion, Elsevier Science, ISSN: 1567-7249
  • Neurological Sciences, Springer-Verlag Italia, ISSN: 1590-1874
  • Antioxidant and Redox Signaling, Mary Ann Liebert, Inc., ISSN: 1523-0864
  • Acta Neurologica Scandinavica, Wiley-Blackwell, ISSN: 0001-6314
  • Amyotrophic Lateral Sclerosis and other Motor Neuron Disorders, Martin Dunitz, ISSN: 1466- 0822

 

ATTIVITA' SCIENTIFICA E DI RICERCA
Dal 1983 ha iniziato ad occuparsi, presso il Laboratorio di Elettromiografia della Clinica Neurologica dell'Università di Pisa, di elettrofisiopatologia e di diagnostica elettromiografica delle malattie neuromuscolari.

Dal 1984 in qualità di borsista si è interessato dell’applicazione di metodiche diagnostiche istopatologiche e biochimiche nelle malattie muscolari con soggiorni prolungati e collaborazioni presso qualificati laboratori in Italia e in Inghilterra.

Dal 1986 ha iniziato ad occuparsi, sia dal punto di vista elettrofisiologico che metabolico, dello studio dei meccanismi fisiopatologici della fatica muscolare sia in modelli sperimentali sul normale che in patologie quali le malattie del motoneurone, le distrofie muscolari e le malattie
metaboliche.

Dalla stessa epoca ha curato lo sviluppo, nell’ambito dell’attività dell’ambulatorio per le Malattie Muscolari presso l’Istituto l'Istituto di Clinica Neurologica dell'Università di Pisa di indagini epidemiologiche e studi, spesso policentrici, sulla storia naturale ed il trattamento di alcune
patologie neuromuscolari.

Dal 1991 ha iniziato ad interessarsi di aspetti connessi alla diagnostica molecolare nelle malattie neuromuscolari e neurodegenerative, in particolare indagando sulle possibili correlazioni clinico-molecolari e sui relativi meccanismi.patogenetici.

Dal 1993 è responsabile dell’Unità delle Malattie Neuromuscolari e del Laboratorio di Neurobiologia Clinica del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Pisa, con i principali interessi riguardanti gli aspetti clinici, laboratoristici e molecolari delle malattie neurodegenerative e neurogenetiche, delle malattie acquisite e genetiche del sistema nervoso periferico e delle malattie muscolari.

Dal 2003 è responsabile del reparto di degenza settimanale (Week Hospital) della Clinica Neurologica del Dipartimento di Neuroscienze di Pisa.

Ha, nel corso degli anni, sviluppato i seguenti principali settori di ricerca:

  1. distrofie muscolari: studi epidemiologici e di correlazione clinico - molecolare in casistiche multicentriche;
  2. miopatie mitocondriali e metaboliche: studi di correlazione clinico-molecolari e genotipofenotipo, descrizione di casistiche e fisiopatologia del disturbo metabolico;
  3. sindromi miotoniche: studio delle mutazioni causali, correlazioni genotipo - fenotipo, analisi dei meccanismi fisiopatogenetici;
  4. miopatie disendocrine e vascolari: studio della miopatia ischemica, studio del metabolismo ossidativo muscolare valutato durante esercizio, e dei possibili meccanismi molecolari patogenetici, con particolare riferimento ai fattori di trascrizione, nella miopatia ipotiroidea;
  5. sclerosi laterale amiotrofica: studio di markers biologici e possibili mutazioni patogenetiche del DNA, correlazioni con gli aspetti clinici, utilizzo della stimolazione magnetica transcranica e storia naturale;
  6. malattie neurodegenerative: studi di associazione di aplogruppi genetici, studi di meccanimi patogenetici e individuazione di marcatori biologici di danno cellulare.

Le attività scientifiche e di ricerca sono state svolte in collaborazione con centri di ricerca e laboratori nazionali ed internazionali, partecipando a numerosi studi clinici multicentrici sia valutativi della storia naturale delle malattie neurologiche che terapeutici con terapie innovative e sperimentali. Ha organizzato numeroisi eventi scientifici di livello nazionale ed internazionale sugli argomenti ri ricerca di cui si è occupato.

E’ stato ed è coordinatore/responsabile di unità in numerosi progetti di Ricerca finanziati da Istituzioni pubbliche (Ministero dell’Università e Ricerca, Ministero della Salute, Regione Toscana, Comunità Europea) e private (Fondazioni ONLUS, Fondazioni bancarie). Fa parte di commissioni giudicatrici di progetti di ricerca sia in ambito nazionale che internazionale. E’ componente, in ambito nazionale ed internazionale, di commissioni di indirizzo per iniziative di ricerca e sanitario per le malattie neurologiche rare, le distrofie muscolari, le miopatie metaboliche, la sclerosi laterale amiotrofica


PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

  • Articoli pubblicati su riviste internazionali: n° 240
  • Articoli pubblicati su riviste in lingua italiana: n° 95
  • Abstracts su riviste internazionali e nazionali: oltre 390
  • Contributi su invito o moderatore in Convegni Internationali e Nazionali: n° 200

Centri Clinici

Elenco delle Unità Operative con Servizi dedicati alla diagnosi delle malattie muscolari, afferenti all’Associazione Italiana di Miologia.

L'elenco contiene tutti i riferimenti e le informazioni utili a entrare in contatto sul territorio con i centri clinici e di diagnosi delle malattie muscolari, raggruppati per provincia.

Centri Clinici

 

Centri di Genetica Medica

Elenco dei Centri di Genetica con informazioni utili ad entrare in contatto con essi.

Centri di genetica medica

Membership

Costituitasi nell'ottobre 2000 a Bologna per iniziativa di 64 soci fondatori, l'AIM Ha carattere multidisciplinare ed è aperta a tutti i professionisti che operano a qualunque livello nel campo delle malattie neuromuscolari presso strutture Universitarie, Ospedaliere, IRCCS e altre strutture sanitarie.

Sostienici

E' possibile sostenere l’Associazione Italiana di Miologia versando un contributo che ci sarà utile per proseguire e potenziare tutte le attività di informazione, promozione e sostegno che ogni giorno, da oltre quarant’anni, assicuriamo alle persone con malattie neuromuscolari e alle loro famiglie.

Per farlo è sufficiente inviare una email

Contattaci

Potete contattare l'Associazione scrivendo alla segreteria usando il seguente infirizzo di posta elettronica:

SEGRETERIA SCIENTIFICA: segreteria@miologia.org

SEGRETERIA: segreteria.aim@fclassevents.com

Se avete bisogno di entrare in contatto con i membri del consiglio direttivo trovate le informazioni per contattarli a questa pagina: Il Consiglio Direttivo

Sito dell'associazione AIM - Realizzato da Carlo Mazzucchelli - 2017 - AIM - All Rights Reserved.